Fondazione Bill Gates, un altro passo per il Transumanesimo?

dipinto-peste-neraPer capire al meglio il punto dove si vuole arrivare, appare chiaro che bisogna spiegare cosa sia la Fondazione Bill Gates e cosa significa Transumanesimo.

La Fondazione Bill & Melinda Gates, (Melinda è la moglie) ufficialmente ha come scopo il miglioramento della salute a livello globale e ha un patrimonio che conta circa 35 miliardi di dollari più i 31 derivanti da Warren Buffett  (il secondo uomo più ricco del mondo). Questa fondazione è la più grande del mondo e il loro patrimonio è superiore al PIL del 70% dei Paesi del mondo ed è parte attiva nella lotta all’AIDS e al miglioramento della vita nei paesi del terzo mondo. Insomma, tirando le primissime somme potremmo dire che si battono attivamente per uno scopo umanitario importante, globale, tanto che anche l’ONU, a più riprese, ha elogiato il loro operato, ma un reportage del L.A. Times accende un tiepido e purtoppo unico riflettore su quello che realmente fanno. L’inchiesta è datata 2007 e se da una parte viene dimostrato che son stati spesi 218 miliardi di dollari in vaccini contro la poliomelite e morbillo dall’altra risultano anche 423 miliardi spesi a finanziare società accusate di essere tra le maggiori responsabili delle malattie respiratorie che affliggono i bambini del terzo mondo. Le società sono Royal Dutch Shell, Eni, Exxon Mobil, Chevron e Total, ovvero tutte compagnie petrolifere. Oltre queste aziende, che figurano nelle liste dei peggiori inquinatori a livello globale come la Dow Chemical e Tyco International, continua l’inchiesta, la fondazione finanzia società farmaceutiche accusate di alzare i prezzi dei loro prodotti necessari alla cura dell’Aids. La testata del Los Angeles Times afferma anche che la società italiana dell’ENI in Nigeria abbia provocato “la tosse” ovvero una difficoltà respiratoria la cui causa sono i fiumi e la fuliggine espulsi dalla torre di un impianto “le cui fiamme illuminano costantemente Ebocha”.

Questa è la fondazione di Bill e Melinda. Per quanto riguarda alla spiegazione su cosa sia il transumanesimo mi affido a WIkipedia.

“Il transumanesimo o transumanismo (a volte abbreviato con >H o H+ o H-plus) è un movimento culturale che sostiene l’uso delle scoperte scientifiche e tecnologiche per aumentare le capacità fisiche e cognitive e migliorare quegli aspetti della condizione umana che sono considerati indesiderabili, come la malattia e l’invecchiamento, in vista anche di una possibile trasformazione post umana.”

Naturalmente il tutto non è fantascienza ma realtà. Il confine tra i due è quando un qualcosa rimane solamente un’idea per poi passare alla realtà dei fatti e la fondazione esiste, quindi non bisogna cadere nel qualunquismo nella classificazione di questo argomento. Tra i transumanisti vi è anche chi si preoccupa dell’aumento vertiginoso della popolazione mondiale, ora guardate questa tabella estratta sempre da WIkipedia che ne dimostra l’aumento…

popolazione mondiale, aumento demografico

Nell’anno 1 vi erano nel mondo circa 200 milioni di esseri viventi, nell’anno mille 310, nel 1900 poco più di un miliardo e 600 milioni per arrivare al 2010 a quasi 7 miliardi di abitanti nel mondo. Come si può notare vi è stato un aumento notevole negli ultimi 100 anni di poco più di 5 miliardi di persone e tutto questo fa pensare ad un aumento sempre più alto e vertiginoso per i prossimi anni. Per i transumanisti il sovraffollamento della terra è un tema molto caro, soprattutto alla luce di quanto detto, certo la storia ci ha insegnato che ad un aumento della popolazione corrisponde una piccola flessione in basso per poi ripartire. Cosa significa? Bene chi ha fatto storia ricorderà ad esempio la Peste Nera tra il 1347 e il 1353 che causò la morte di circa un terzo della popolazione mondiale. Naturalmente non è stato l’unico caso, infatti se parliamo di pandemia va ricordato anche l’influenza spagnola, quella asiatica del ’57, l’influenza di Hong Kong per finire  all’HIV. Ora per l’OMS, (Organizzazione mondiale della sanità) tutti questi casi sono classificati sotto la parola “pandemia”, ma mentre la Peste Nera non fu opera dell’uomo l’HIV, secondo alcune ricerche è stato creato in laboratorio, quindi è un’opera dell’uomo moderno. L’OMS “stima che vi siano 33,4 milioni di persone nel mondo che vivono con l’HIV/AIDS, con 2,7 milioni di nuove infezioni HIV all’anno e 2,0 milioni di decessi annuali a causa di AIDS”. Il ceppo iniziale fu individuato nell’Africa, terra di nessuno, terra di una razza inferione…sacrificabile.

Appare quindi chiaro che da una parte abbiamo la fondazione di Bill Gates dall’altra, la corrente transumanista. A questo punto della storia la domanda nasce spontanea, qual è il punto di collegamento fra i due elementi?

Raymond Kurzweil, ecco il punto in comune.

Per molti Kurzweil non è un semplice transumanista, è molto peggio.

Ecco cosa ci dice wikipedia su di lui:

Raymond Kurzweil è un inventore, informatico e saggista statunitense. È autore di numerosi libri sulla salute, l’intelligenza artificiale, il transumanesimo e la singolarità tecnologica, tra cui “The Age of Intelligent Machines”  (“L’era delle macchine intelligenti”), “The Age of Spiritual Machines” (L’Era delle Macchine Spirituali) e “The Singularity Is Near” (La Singolarità è vicina).

Secondo Kurzweil “Il ruolo principale della religione tradizionale è la razionalizzazione della morte- cioè razionalizzare la tragedia della morte come una cosa positiva. Allo scopo di beneficiare di ciò che la Singolarità può portare, dobbiamo superare la nostra razionalizzazione della morte. Dobbiamo spazzare la religione tradizionale fuori dalla nostra strada.”

“La tradizione religiosa tenta di rallentare l’innovazione tecnologica, i transumanisti accusano i rappresentanti religiosi di rivestire un interesse nel monopolio ideologico su argomenti come morte ed immortalità. Uno degli impedimenti al progresso verso l’immortalità cibernetica è la religione, sostengono. La religione si frappone e minaccia di arrestare il progresso: questo perché la religione ha cercato tradizionalmente di fornire un palliativo alle persone di fronte alla morte. La religione porta accettazione della morte, e con tale accettazione porta conforto. Pronto ad impegnare combattimento con la religione tradizionale, Kurzweil in stile prometeico vuole eludere la morte ed usare le nanotecnologie come arma per sconfiggerla.”

 Nel febbrario 2009, Kurzweil, in collaborazione con Google ed il NASA Ames Research Center, annunciò la creazione della Singularity University. La missione dell’Università è di “radunare, istruire ed ispirare ranghi di dirigenti che lottino per comprendere ed agevolare lo sviluppo delle tecnologie in progresso esponenziale ed applichino, focalizzino e guidino questi strumenti per rispondere alle grandi sfide dell’umanità”.

Kurzweil si è iscritto alla Alcor Life Extension Foundation, una società di crioconservazione. In caso di sua morte, il corpo di Kurzweil verrà conservato congelandolo in azoto liquido e conservato in una struttura dell’Alcor nella speranza che la tecnologia medica futura sarà in grado di riportarlo in vita.”

Dobbiamo anche ricordare che Bill Gates lo conosce bene questo signore singolare, infatti dice di lui…

“Ray Kurzweil è la persona più capace di predire il futuro che si conosca, un futuro in cui le tecnologie dell’informazione saranno così avanzate e veloci da consentire all’umanità di trascendere letteralmente i propri limiti biologici, trasformando le nostre vite in modi che nemmeno possiamo immaginare”.

Secondo la teoria di Kurzweil il cambiamento, l’evoluzione della tecnologia e della scienza è un processo esponenziale, non lineare e racchiude in tre, le aree d’interesse,, l’ingegneria genetica, la nanotecnologia, l’intelligenza artificiale. Secondo alucne teorie, nei territori Africani la fondazione di Bill e Melinda Gates non cerca di guarire quella già disastrata popolazione ma bensì di sperimentare elementi di ingegneria genetica e nanotecnologia per andare ad intervenire direttamente sul DNA dell’uomo. Secondo alcuni si compiono esperimenti che altrimenti nel mondo civile, nel mondo occidentale sarebbe impensabile fare. Secondo sempre queste teorie il lavoro svolto dovrebbe portare a due rislutati su tutti, punto primo diminuire drasticamente la popolazione nel mondo per evitare un sovraffollamento e punto secondo, ma non per importanza creare un super uomo, un essere vivente capace di vivere molto di più e in salute rispetto a quelli che sono gli standard moderni.

Questi sono i fatti, a voi il compito di scegliere cosa credere.

Maschera peste nera
Maschera peste nera

“Daltonici, presbiti, mendicanti di vista
il mercante di luce, il vostro oculista,
ora vuole soltanto clienti speciali
che non sanno che farne di occhi normali”

Enea Rotella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...